In uvaggio e in purezza

In uvaggio e in purezza

In uvaggio e in purezza

In enologia con il termine “IN UVAGGIO” si intende il modo di produrre vino utilizzando differenti tipi di uve: Merlot, Sangiovese, Colorino, etc. sapientemente miscelati per raggiungere un particolare profumo e sapore che contraddistingue quel vino, ad esempio il Chianti.

Invece, con il termine “IN PUREZZA”, si indica il metodo opposto, cioè il produrre un vino utilizzando un solo tipo di uva, ad esempio solo uva Sangiovese al 100% e si dice che quel vino è un Sangiovese in purezza (un esempio su tutti è il divino Brunello di Montalcino). I vini prodotti “in purezza” hanno un gusto molto deciso e caratterizzato e non piacciono a tutti ma si sa, con il vino, è sempre una questione di gusto.

Domenico

I commenti sono chiusi